fbpx

LA MUSICA IN CHIAVE GIUSTA

LA MUSICA IN CHIAVE GIUSTA

Le chiavi aprono porte.
O segnano dei riferimenti. Svelano misteri, scoprono tesori, a volte inaspettati.

Ad Arte2o Music Academy abbiamo sentito come nostra la frase “la musica in chiave giusta”. Perchè è importante approcciare i percorsi di crescita nel modo positivo, e perchè crediamo che un bravo maestro sappia “aprire porte” e far correre i propri allievi con le proprie gambe, con un metodo solido ma con la mente libera e il cuore che si diverte.

Ieri abbiamo realizzato un photo-shooting grazie alla meravigiosa fotografa Laura Sbarbori con 5 nostri allievi – Cristiano, 8 anni / Davide, 13 anni / Massimo, 18 anni / Ludovica, 23 anni / Nadia, mamma di Massimo / e Gianluca – per la campagna di lancio del nuovo anno accademico 2019/2020.

Ognuno di loro ha costruito la propria CHIAVE: scegliendo alcuni modelli proposti da noi, ma poi colorandola e ritagliandola e rinforzandola come voleva.
Saranno loro i “testimonial” reali della nostra Academy per quest’anno, con le loro storie diverse, le loro diverse “chiavi” e con i loro diversi approcci e livelli musicali (tra di loro c’è chi ha appena inziato a suonare e chi si sta diplomando in Conservatorio). Ognuno con il suo mondo. Ognuno con la sua musica.

E noi quest’anno, come sempre, proveremo a dare il nostro meglio per accompagnare tutti gli allievi nel loro percorso musicale.

Perchè la CHIAVE GIUSTA non è la stessa per tutti… è quella giusta per te.

un grazie a tutti gli allievi e al maestro Luca Bellanova
un grazie a Nero Studio
da un’idea di Davide Dose e Graziano Pimpolari

Cosa significa, nel concreto, per noi, studiare “MUSICA IN CHIAVE GIUSTA”?

Lo racchiudiamo in 4 punti fondamentali che ispirano tutte le attività di formazione di Arte2o:

1) Mettere al PRIMO POSTO LA CREATIVITA’, non la tecnica e le regole (che sono necessarie, fondamentali e utilissime, ma sono al servizio delle idee):  spazio alla composizione di musiche proprie e ad un approccio positivo e sano allo studio.

2) Ruolo centrale della MUSICA D’INSIEME in tutti i percorsi formativi (classico, pop, jazz) fin dai primi livelli.

3) Imparare a SUONARE IN PUBBLICO! Senza stress, gradualmente, imparando step by step a non vivere l’esibizione come un trauma ma come un divertimento, una prova, un momento centrale che fa crescere e… stare bene!

4) Aumentare la CONSAPEVOLEZZA DEL RUOLO DEL MUSICISTA, dei percorsi lavorativi e di vita che oggi la musica può offrire, imparando ad orientarsi nel mercato del lavoro (o degli hobby). Non vagare a caso e perdere tempo – ma avere le idee più chiare possibili!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi