EMANUELE GRECO

Chitarra

All’età di 9 anni inizia a studiare chitarra elettrica e a 13 prende le prime lezioni di chitarra classica con il M° Nicola Pigniatiello. Dopo due anni di studio nei corsi pre-accademici del Conservatorio Santa Cecilia sotto la guida del M° Vincenzo Giura, viene ammesso primo in graduatoria al Triennio nella classe di chitarra classica del M° Arturo Tallini proseguendo poi nella classe del M° Domenico Ascione nell’anno successivo. Dal 2016 collabora con associazioni musicali come “Arte2o Music Academy” e “Impronta Sonora” insegnando chitarra classica sia individualmente che in gruppo. Nel 2017 inizia a studiare, parallelamente al Conservatorio, Composizione e Pianoforte con il M° Claudio Perugini e consegue il Diploma di I livello in Chitarra con votazione 110 e lode con il M° Vito de Caro. Nel 2018 viene ammesso al Conservatorio Licinio Refice e, sotto la guida del M° Stefano Palamidessi, ottiene il Diploma di II livello ancora una volta con 110 e lode. Nel corso della sua formazione ha frequentato prestigiose masterclass con i Maestri Manuel Barrueco, Oscar Ghiglia, Lorenzo Micheli, Stefano Grondona, Tilman Hoppstock, Enea Leone, Domenico Ascione, Elena Papandreou e Laszlo Stacho. Svolge un’intensa attività concertistica che lo vede protagonista sia da solista che in ensemble strumentali come quello chitarristico “TeaCup8”, esibendosi in tutta Italia e riscuotendo sempre grande successo ed entusiasmo dal pubblico. Ha vinto diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali come il primo premio assoluto nella sezione chitarristica dell’”International Music Competition for Youth Dinu Lipatti” e il secondo premio a “La Chitarra Volante” e “Note nel Borgo dell’Angelo”. Ha preso parte a numerosi seminari sulla didattica musicale come ad esempio il convegno “La didattica musicale nella scuola secondaria: studi musicali ed adolescenza” presso il Conservatorio Santa Cecilia e il workshop/seminario chitarristico “La nuova didattica di base per insegnanti di chitarra” con il M° Vito Nicola Paradiso. È socio dell’associazione culturale “Pizzicarms” per la quale ha scritto tutte le musiche dello spettacolo “Senza Terra” e parte di quelle di “La mia pelle non invecchierà”, entrambi scritti dal giornalista Rai Giuseppe Carrisi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi